Piano anti SMOG – dal 15 febbraio 2016 le nuove regole per il centro città

| 15 febbraio 2016 | 0 Comments

Oggi, 15 febbraio 2016 entra in vigore il nuovo Piano Antismog che, in ossequio a quanto previsto dalla norma regionale, prevede anche dei limiti alla circolazione stradale nel centro di Pordenone.

Questi però non scatteranno più allorquando si verifica l’emergenza ma, come avviene in molte altre città, saranno stagionali in modo tale da consentire una maggiore tempestività di azione nonché la programmazione delle attività.

Le “targhe alterne”, attivate molti giorni dopo il superamento dei livelli consentiti di inquinamento, andranno finalmente in soffitta, sostituite dalla chiusura dell’area interna al ring che, risultando comunque accessibile, nel periodo dell’anno durante i valori delle polveri sottili possono eccedere la soglia, diventerà off limits per i veicoli maggiormente inquinanti.

In particolare dal 15 ottobre al 7 dicembre e dal 15 gennaio al 31 marzo di ogni anno, tutti i giorni della settimana eccetto il sabato, gli autoveicoli alimentati a benzina euro 0 – 1 – 2, quelli diesel euro 0 – 1 – 2 – 3 senza filtro anti particolato ed i ciclomotori e motoveicoli euro 0 – 1, non potranno circolare nelle strade interne all’anello circolatorio dalle ore 16.00 alle ore 20.00.

  mappa-area-divieti-respiriamo-pordenone-web   cartello-divieti-stagionali-respiriamo-pordenone-ok

Sono previste deroghe per alcune categorie di veicoli.

Il provvedimento ha una finalità preventiva ed educativa, perché volto a favorire un cambiamento delle abitudini di spostamento.

Il centro può essere raggiunto privilegiando forme di mobilità sostenibile o sostando nei comodi parcheggi multipiano che si trovano a ridosso del ring.

Mercoledì alle ore 18.00 nella saletta dell’Ex Convento di San Francesco è programmato il primo di una serie incontri organizzati per illustrare alla popolazione contenuti del nuovo Piano, condiviso da 10 comuni dell’area pordenonese.

fonte Nicola Conficoni

Tags:

Category: urbanistica e territorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Menu

Send this to friend