Confermato 100% di rimborso per i danni del maltempo di inizio 2015

| 12 novembre 2014 | 0 Comments

Trieste, 07 novembre 2014

Con decreto dello scorso 4 novembre, l’assessore regionale delegato alla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia Paolo Panontin ha stabilito che i privati, le imprese e i Comuni danneggiati dall’ondata di maltempo di gennaio-febbraio di quest’anno riceveranno un contributo del 100% della spesa ammissibile, entro il limite massimo di 3.000,00 euro per ciascun richiedente.

Le risorse messe a disposizione dalla Protezione civile regionale per alleviare le spese relative ai consumi straordinari di energia elettrica e di carburante necessari al funzionamento delle pompe utilizzate per liberare i locali allagati (anche a causa del concomitante innalzamento delle falde acquifere) hanno coperto l’intero fabbisogno segnalato dai cittadini e dagli Enti danneggiati.

Come noto, l’istruttoria delle richieste di ristoro era stata delegata ai Comuni che avevano richiesto e ottenuto a settembre una proroga per poter completare l’invio dei dati relativi alla spesa ammissibile, segnalata dai loro cittadini e dalle imprese locali alla Regione.

Per le domande di contributo dei privati e delle imprese, i 26 Comuni interessati hanno ritenuto ammissibile una spesa complessiva di 760.232,00 euro, che corrisponde a un contributo regionale di 597.632,00 euro (considerato il limite massimo di 3.000,00 euro). Per quanto riguarda invece le domande di contributo dei Comuni, la spesa ammissibile si ferma a 12.903,00 euro, pari a un contributo regionale di 9.246,00 euro.

Tags:

Category: agevolazioni - contributi - detrazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Menu

Send this to friend